FriendlyPhotos: un client non ufficiale di Instagram per GNU/Linux

Instagram, il celebre servizio di social-foto-sharing acquistato di recente da Mark Zuckerberg è pronto a sbarcare su GNU/Linux. Il celebre servizio, che ha dalla sua parte numeri da capogiro, approderà sul sistema operativo del pinguino tramite un client non ufficiale, che verrà realizzato da Anthony Papillion.

Papillion non è certo un nome conosciuto ai più, ma è comunque una personalità sufficientemente conosciuta all'interno del mondo su GNU/Linux, — i suoi pezzi sono pubblicati frequentemente su Linux Today. Papillion, all'interno del suo post, illustra come Instagram sia un servizio originale e non il clone dell'ennesimo social network, ma allo stesso tempo ne evidenzia i limiti, ricordando che l'applicazione ufficiale è disponibile solo per Android e iOS; da qui arriva l'idea per la realizzazione di un client per GNU/Linux e si chiamerà FriendlyPhotos.

Lo sviluppatore chiudendo il post ricorda, a scanso di equivoci, che FriendlyPhotos non è un client ufficiale e che questo non è collegato in nessun modo ad Instagram e agli sviluppatori delle applicazioni ufficiali.

Via | CajunTechie's Mindstream

  • shares
  • Mail