MacBook Pro 13" con Retina display, caratteristiche e prezzo ufficiale

Macbook Pro 13\

Come abbiamo visto nel liveblog, la prima cosa che Apple ha deciso di presentare è stato un nuovo MacBook Pro con Retina Display, questa volta un modello più piccolo da 13”. Le dimensioni sono più comode, sì, ma tutto il resto è altrettanto grintoso e “cutting edge” rispetto al fratello maggiore.

Certo, uno schermo da 13” non può paragonarsi ad uno da oltre 15”, ma parliamo sempre di 2560x1600. Il nuovo MacBook Pro rimpiazza un’unità che vantava una risoluzione 1280x800, esattamente quattro volte di meno.
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\

Ora invece fa bella mostra di sé un mostro tecnologico, un display IPS di ultima generazione con angolo di veduta di 178° ed un effetto anti-riflesso che elmina il 75% di disturbi in più rispetto al passato. A questo dobbiamo aggiungere un contrasto migliore del 29% e luminosità da 300 nits.

È ormai chiaro che il “pezzo forte” del MacBook Pro 13” Retina è proprio il monitor, ma sarebbe davvero un’ingiustizia lasciare da parte le ottime specifiche hardware. La batteria di porte è certamente una delle migliori sul mercato, con due USB 3.0, HDMI, SD, jack 3.5 ed il nuovo MagSafe 2. Aggiungiamo anche che c’è una porta Thunderbolt: non ci sono certo problemi a trasferire dati!

Lo spazio di storage interno parte da 128GB, ovviamente su SSD, ma arriva fino a 768GB come opzione per il modello più performante. La RAM è sempre da 8GB. Il modello base ha una CPU Intel Core i5 da 2.5GHz, la versione superiore vanta un Core i7 da 2.9GHz. La batteria, dice Apple, dovrebbe durare 7 ore di lavoro - ed è integrata, e quindi richiede l’intervento di Apple per la sostituzione. Una vera e propria rogna.

I difetti ci sono, e sono significativi per chi ha determinate esigenze. Il design un po’ estremo ha letteralmente estromesso dell’hardware importante: non c’è la GPU, e l’unità si dovrà accontentare della grafica Intel HD 4000. Se pensate al Retina Display, non mi sembra una bella prospettiva.

Apple tuttavia sembra piuttosto sicura di se stessa, e scopriremo all’atto pratico come il MacBook Pro Retina 13” reagisce di fronte al doppio monitor o a pesanti task grafici, tutte cose che fanno subito ricorrere alla GPU Nvidia nel modello di maggiori dimensioni. Difetto secondario ma altrettanto fastidioso è la mancanza di un’opzione per i 16GB di RAM. Un peccato.

I prezzi sono i seguenti: €1779 per la versione 2.5GHz, €2079 per il fratello maggiore 2.9GHz Core i7. Seguono le schede tecniche sintetiche:


    MacBook Pro 13" con display Retina: 2,5GHz

    Intel Core i5 dual-core a 2,5GHz
    Turbo Boost fino a 3,1GHz
    8GB di memoria a 1600MHz
    Unità di memoria flash da 128GB
    Intel HD Graphics 4000
    Batteria integrata (7 ore di autonomia)


    MacBook Pro 13" con display Retina: 2,5GHz

    Intel Core i5 dual-core a 2,5GHz
    Turbo Boost fino a 3,1GHz
    8GB di memoria a 1600MHz
    Unità di memoria flash da 256GB
    Intel HD Graphics 4000
    Batteria integrata (7 ore di autonomia)


Macbook Pro 13" - galleria immagini

Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\
Macbook Pro 13\

  • shares
  • Mail