ROEM, il display di carta




É da qualche anno ormai che le le grandi aziende produttrici di monitor stanno concentrando la propria attività di ricerca sui cosiddetti paper display, ovvero display finissimi con la possibilità di essere piegati e o avvolti come fossero carta.

Oggi è stato presentato un nuovo concept chiamato ROEM (reading on the move), un dispositivo multifunzionale che ingloba al suo interno libri, foto, musica e giornali. Sottolineo i giornali perché l’idea di questoi marchingegni è scaturita dalla necessità di leggere i quotidiani senza sprecare carta e comprarli-scaricarli semplicemente con un click.

Preciso che tutto ciò al momento è solo un concept (il display più grande con queste caratteristiche che ho potuto vedere con i miei occhi è di 1 pollice) a cui però molti produttori fanno l’occhiolino. E si sa, quando ci sono i capitali a disposizione il risultato non manca.

[via jkontherun]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: