Adata SP600, nuova linea SSD per l'entry level fino a 128GB

Adata SP600Adata lancia la nuova linea di unità a stato solido SP600. Questa volta il focus è sulla fascia più bassa del mercato e l'obbiettivo sono "sia agli utenti che per la prima volta si affacciano al mondo degli SSD".

I nuovi drive includono un controller JMicron, interfaccia SATA III 6Gb/s e registrano una velocità di lettura e scrittura sequenziale rispettivamente di 360 e 130MB/s e una velocità di lettura e scrittura random (dati da 4KB) di 40K e 30K IOPS. Non parliamo di prestazioni al top, ma se i prezzi saranno veramente concorrenziali potrebbe rivelarsi una buona occasione per dare nuova vita a un netbook dotato di un hard disk tradizionale da 5400RPM (e guadagnare qualcosina in più in autonomia) senza dover attingere alla fascia più alta del mercato.

La nuova linea SP600 comprende tre tagli da 32, 64 e 128GB e debutterà a breve nelle varianti desktop (con slitta-adattatore) e notebook sul mercato europeo a prezzi ancora da definire. Per risultare appetibile i prezzi dovranno essere almeno di 75€ e 40€ per i modelli più capienti, dato che per pochi spiccioli in più si possono comprare modelli assai più veloci di Samsung, Crucial e OCZ.

Via | Adata

  • shares
  • Mail