Garmin Foretrex 401: navigatore GPS da polso

Spesso, nelle attività all’aria aperta, è necessario avere le due mani libere, quindi un navigatore GPS da polso come il Garmin Foretrex 401 può essere la soluzione ideale per coniugare tale necessità con quella di avvalersi di un adeguato supporto tecnologico. Questo modello aiuta a vivere con maggiore tranquillità le avventure in contesti ambientali sconosciuti, perché fa fronte al rischio di perdersi.

Il Foretrex 401 custodisce la memoria del percorso compiuto, visualizzato sul display come un sentiero tratteggiato. Basta attivare la funzione TracBack per ritrovare la base di partenza, percorrendo a ritroso l’itinerario seguito fino a quel momento. È possibile immagazzinare i dati relativi a diverse posizioni, come waypoint, per recuperare qualsiasi punto di interesse lungo il tragitto, rendendo più facile la vita dei moderni esploratori.

Nell’ambito dei percorsi, programmabili in modo molto fluido, è data l’opportunità di avere un monitoraggio in termini di direzione e quote, grazie alla bussola elettronica e all'altimetro barometrico di cui l’apparecchio è dotato.

Leggero e facile da usare, il Foretrex 401 permette di condividere agevolmente i dati con altri dispositivi, mediante cavetto USB o in modalità wireless. La sua autonomia può raggiungere le 17 ore. Con delle batterie di riserva ci si può sentire ancora più sicuri. Il prezzo suggerito è di 199 euro.

Via | Garmin.com

  • shares
  • Mail