Samsung ATIV Tab: caratteristiche ed hands on di questo tablet Windows RT

Samsung ATIV Tab

All’IFA di Berlino abbiamo “avvicinato” anche il Samsung ATIV Tab, fratello più piccolo dei due Samsung ATIV smart PC. In questo caso ci troviamo davanti ad un tablet vero e proprio, con chipset ARM e sistema operativo Windows RT, la variante studiata da Microsoft apposta per questa piattaforma hardware.

Lo schermo è un 10.1” ed appare impressionante. I colori sono vividi e l’immagine è ben definita: secondo me guardare un film su questo tablet deve essere molto piacevole. Il touchscreen risponde molto bene e l’interfaccia Modern di Windows 8 è rapida e fluida. Per quanto riguarda il design e l’assemblaggio, il prodotto è piuttosto ben fatto e i componenti collimano senza sbavature.

Nonostante l’aspetto metallico, ci troviamo di fronte ad un tablet completamente costruito in plastica, un materiale che sottrae decisamente fascino all’ATIV Tab. La sensazione è che non meriti la definizione di “premium”, nonostante si tratti di plastica di ottima qualità e non di quella schifezza scricchiolante che ogni tanto ci capita per le mani.

In ogni caso parliamo di un apparecchio leggero e robusto, ricoperto da una patina antigraffio. Con un peso di 570g è leggero per essere una device 10.1”. Sul suo bordo troviamo una vasta schiera di porte, una delle caratteristiche più invitanti di questa linea di prodotti Samsung. C’è spazio per una microSD (fino a 64GB), microHDMI, USB 2.0, jack audio 3,5mm. Non si può neanche dimenticare di citare le opzioni di connettività che “non si vedono”, come il solito WiFi, Bluetooth e persino il modulo NFC.

Dal punto di vista dei contenuti tecnici, questo Samsung Galaxy Tab non scherza. La CPU è dual core da 1.5 GHz e a giudicare dalla fluidità Windows RT è perfettamente in grado di sfruttarlo facendo un figurone. L’archivio interno può essere di 32GB oppure di 64Gb, ma al momento non è possibile dire se tutti e due i modelli saranno poi disponibili nel nostro paese. La batteria è potente, da 8200 mAh.

Sul retro fa sfoggio di sé una fotocamera da 5MP. Assieme al modulo NFC, la fotocamera è probabilmente la feature che verrà meno usata. Per quanto sia leggero, infatti, non è certo uno smartphone, ed un tablet da 10.1” è impegnativo da sventolare in giro per fotografare o fare micropagamenti.

Se prendiamo in considerazione l’user experience, Windows RT si comporta molto bene, per quanto sia un trauma per chi è abituato ad usare un altro apparecchio mobile. Per esempio il tastino “reale” con il logo di Windows posizionato in basso non ti riporta alla schermata Home, ma ti fa scorrere tra le app usate recentemente. Questione di abitudine, ne sono certo.

Impossibile pronunciare un vero verdetto su questa macchina, dato che ci stiamo appena affacciando timidamente sul mondo dei tablet Windows 8. È certamente bella, potente e veloce, ma Windows RT è così nuovo che richiederà un po’ di esperienza per apprezzarlo davvero. Come “contro” posso citare la qualità dei materiali non eccelsa, ma mi sento in imbarazzo a criticare Samsung senza sapere qual’è il prezzo richiesto.

Appena scopriremo dei particolari in più, vi terremo informati!

Ringraziamo il nostor Mirco Magni per le foto!

Samsung ATIV Tab
Samsung ATIV Tab
Samsung ATIV Tab
Samsung ATIV Tab
Samsung ATIV Tab
Samsung ATIV Tab

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: