Hands on Acer Aspire S7: le caratteristiche ed il design di questo ultrabook touch

Acer Aspire S7 visto da vicino

Ero già rimasto piacevolmente stupito dalla bontà del design dell’Acer Aspire S7, un ultrabook che qualcuno non ha esitato a definire subdolamente un clone del MacBook Air. Una cosa è mantenere le promesse stilistiche del mostro sacro Apple, un’altra è rendere un piccolo notebook altrettanto valido - e Cupertino sono anni che ne affina il modello. Al contrario del prodotto che l’ha ispirato, però, l’S7 vanta un touchscreen.

Vediamo assieme e da vicino com’è l’ultimo parto di questa compagnia, nota un tempo solo per i PC di fascia medio-bassa. Un ultrabook è di sua natura un prodotto premium e prendendo in mando l’Acer Aspire S7 come abbiamo fatto all'IFA 2012 ci si rende subito conto che assemblaggio e materiali sono ottimi.

Abbiamo per prima cosa da rimarcare sulla bontà del suo telaio in alluminio sapientemente indurito con una lega di magnesio. Questo genere di materiale composito è piuttosto rigido, e se il display si piega è solo perché in questo caso è dannatamente sottile.

Superficialmente la scocca è molto liscia, ed il profilo affilato ferma le ganasce del calibro a 12,5mm. Stiamo parlando di una variante touch di un ultrabook “regolare”, disponibile in 11,6” oppure 13,3”.

Si tratta di un display 1080p a dieci punti di contatto, supportati dalla scheda integrata Intel HD 4000. Non aspettavi quindi una super-macchina da gioco - Ma di sicuro se quella fosse la vostra fetta di mercato non sareste a leggere di questo giocattolino.

Sarà la presenza del multitouch ad aver fatto disegnare ad Acer una cerniera che consente di distendere su una superficie piatta il display? Probabilmente. Inclinandosi a 180°, è comodo se volete usare le dita su quella che a tutti gli effetti diventa una tavoletta, fatalmente ingombrata dalla tastiera. Questo non risolve nessuno dei problemi di avere un touchscreen su una macchina di tipo tradizionale, ma resta sempre un’opzione in più.

Come tutti i notebook touchscreen, ci ritroviamo un po’ combattuti quando c’è da esprimere un giudizio su questa interfaccia imbastardita ed un po’ zoppicante. Passate troppo tempo a toccare quel monitor, e vi farà male la mano, ed ogni volta che esagerate con la forza, lo schermo si inclina indietro.

Come caratteristiche ci troviamo a tenere per le mani un Core i3 o i5 Ivy Bridge con 4GB di RAM, fino a 256GB di SSD e 12 ore di funzionamento: siamo in linea coi migliori ultrabook superleggeri. Prezzo e disponibilità sono ancora da definirsi.

Ringraziamo il nostro inviato Mirco Magni per le foto.

Acer Aspire S7

Acer Aspire S7 caratteristiche
Acer Aspire S7 visto da vicino
Acer Aspire S7, bel touschscreen!
Acer Aspire S7: si può toccare
Acer Aspire S7, lato
Acer Aspire S7
Acer Aspire S7, è sottile
Acer Aspire S7
Acer Aspire S7, la scocca è bella
Acer Aspire S7
Acer Aspire S7
Acer Aspire S7 lato
Acer Aspire S7 chiuso
Acer Aspire S7 porte
Acer Aspire S7, dorso
Acer Aspire S7
Acer Aspire S7

  • shares
  • Mail