Amazon apre l'app store all'Europa: nuovi tablet in arrivo anche in Italia?

Amazon app storeDopo un lungo periodo di disponibilità limitata al solo mercato nord americano, Amazon ieri ha aperto le porte del suo app store all'Europa, permettendo l'accesso agli utenti di Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna e Italia. L'App-Shop è un canale alternativo a Google Play, il market ufficiale di applicazioni Android di Google e si presenta sotto forma di una semplice app, che permette di sfogliare, istallare e comprare le applicazioni diffuse da Amazon.

Per utilizzare l'applicazione non è necessario avere a disposizione un Kindle Fire (che tra l'altro da noi ancora latita), ma è sufficiente uno smartphone o un tablet Android capace di eseguire applicazioni esterne allo store ufficiale. In genere questa possibilità è consentita attivando un'opzione nel menù applicazioni o sicurezza del vostro dispositivo (tutte le informazioni su questa pagina). Continua dopo la pausa.

Un'aspetto interessante di questo market parallelo è la Free App of the Day, un'offerta giornaliera che permette di istallare a costo zero applicazioni a pagamento (oggi tocca al gioco Plants vs. Zombies).

L'apertura dello store all'Europa ha un significato ben preciso: Amazon si prepara finalmente a lanciare dei prodotti Android anche nella nostra regione, anche se non è ancora chiaro se si tratti del "vecchio" Kindle Fire o delle nuove incarnazioni di cui si discute ormai da mesi, compreso l'elusivo Kindle Phone.

Non si sa cosa, ma qualcosa bolle in pentola e verrà rivelato il 6 settembre, giorno di una importante conferenza stampa che si terrà in quel di Santa Monica. Amazon parla di "una tabella di marcia eccitante" e le indiscrezioni sembrano puntare verso una doppio Kindle Fire 2, proposto in una versione da 7 e 8,9 pollici. Vedremo.

  • shares
  • Mail