Genibo, l’erede di Aibo

Genibo
Il nostro Aibo è morto. Lo abbiamo seppellito in giardino, con le lacrime agli occhi, che riposi in pace. Ma, per fortuna, abbiamo già un nuovo cuccioletto che ci fa tornare il sorriso, con il suo pelo cromato e il suo tenero abbaio sintetizzato. Genibo, contrazione delle parole Genius e Robot, è il nuovo quadrupede della coreana Dasatech oggi sul mercato, in grado di comprendere un centinaio di comandi e di reagire alle carezze per mezzo di due sensori, opportunamente posizionati su schiena e capo. Inoltre il suo umore cambia casualmente e, di conseguenza, può decidere di andarsene in giro per casa o sedersi accanto al padrone. Purtroppo, non porta il giornale… Naturalmente, visto che non è solo un cane, può anche scattare delle foto (trasferibili al PC via Bluetooth) attraverso la videocamera con cui “vede” nonché memorizzare i numeri telefonici della rubrica e le date importanti. Bravo cagnetto!

[via Ubergizmo]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: