IFA 2012: Series 5 Ultra Touch, anche l'Ultrabook di Samsung diventa touchscreen

Samsung Series 5 Ultra TouchSamsung ha portato con se all'IFA un bagaglio quasi inesauribile di novità tecnologiche. Oltre alle novità radicali della nuovissima linea di prodotti Ativ, sul fronte Windows 8 l'azienda coreana ripropone anche una versione rivista del suo Ultrabook della Serie 5, che mantiene inalterate le sue caratteristiche di ultra-portatile di fascia medio-alta ma vede l'aggiunta di uno schermo touch.

In modo del tutto simile allo Zenbook UX21A di Asus, anche questo Series 5 Ultra Touch mantiene la sua cerniera tradizionale senza particolari soluzioni di snodi, rotazioni o trasformazione varie, una scelta che continua a lasciarci perplessi vista la poca versatilità dell'utilizzo touch su una macchina del genere. Una versione con cerniera ribaltabile -- si chiamava Series 5 Ultra Convertible -- era stata avvistata nel periodo al Computex 2012, ma ancora non si è fatto viva all'IFA. Continua dopo la pausa.

Lato touchscreen a parte, questo "nuovo" Serie 5 rimane identico alla sua versione originaria e comprende uno schermo da 13,3" (ora capacitivo con 10 punti di contatto) da 1366x768, una scelta tra processori Core i3 e i5 di terza generazione (Ivy Bridge), 4GB di RAM e hard disk ibrido da 500GB con 24GB di cache SSD.

Con l'arrivo dello schermo touchscreen il peso sale da 1,51 a 1,73Kg, ma non ci è chiaro se il peso si riferisca alla stessa esatta configurazione a parità di batteria e sistema di memorizzazione. Il peso (e forse anche lo spessore) potrebbe essere la ragione per cui il primo Ultrabook a ricevere uno schermo touch è la Serie 5 Ultra e non la Serie 9, l'attuale ammiraglia di Samsung di questa fascia.

Ancora nessuna informazione ufficiale per quanto riguarda la disponibilità, ma è probabile aspettarsi un lancio verso la fine d'ottobre, come per tutti gli altri dispositivi con Windows 8. Prezzi? Tra gli 800 e gli 850$, circa 150$ in più della versione standard.

  • shares
  • Mail