Impianti neurologici nel futuro dell’uomo

brain_chip
Ecco qualcosa che ha tutto il gusto della fantascienza cinematografica hollywoodiana, ma che potrebbe cambiare la vita di molte persone meno fortunate. Sebbene non si tratti di un gadget, ho pensato fosse comunque importante condividere questa informazione... Negli USA, un team di progettisti e medici chirurghi è riuscita a impiantare un chip nel cervello di un paziente, Mathew Nagle, il cui corpo è completamente paralizzato. Grazie all’impianto, l’uomo è riuscito a controllare degli oggetti su schermo, con la sola “forza” della mente, arrivando a gestire le proprie mail, muovere una mano virtuale e giocare a un piccolo videogame. Il chip, denominato protesi neuromotoria, è stato collocato nella parte del cervello, dove risiede la corteccia motoria, responsabile per il movimento volontario degli arti, e converte l’attività neurologica convertendola in un segnale decifrabile da un computer. Ci vorranno davvero molti anni prima di vedere sviluppi significativi nel settore, ma la strada sembra quella giusta.

[via Joystiq]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: