Windjet in fallimento? Ecco i contatti a cui rivolgersi in caso di voli cancellati

Come abbiamo letto sui giornali e visto in TV, il problema del fallimento di Windjet ha colpito migliaia di persone. Questa mattina abbiamo cercato di risolvere il problema dei passeggeri lasciati a terra con poche spiegazioni ed anche meno documentazione, visto che il sito di Windjet è stato per varie ragioni in gran parte oscurato - Per fortuna Google Cache, Bing e la Wayback Machine possono salvare le informazioni legali un tempo presenti su quelle pagine.

Ora è comunque arrivato il momento di fare davvero attenzione: ci potrebbero essere già delle operazioni di phishing, che sono rivolte a frodare i viaggiatori in preda a panico e confusione - In tanti anni in cui studio il problema ho notato che i criminali sono estremamente rapidi e scaltri nella loro ingegneria sociale.

Per questo motivo abbiamo pensato bene di fornirvi un paio di link da consultare per ottenere informazioni sui voli sostitutivi. Intanto, dovrete recarvi sul sito dell’ENAC. Per essere più precisi, i voli sostitutivi di oggi 14 agosto sono su questa pagina.

Per faccende meno urgenti, ma per iniziare a studiare come farsi valere, credo che sia il caso di rivolgersi alle associazioni dei consumatori che già si stanno adoperando per curare la spinosa faccenda. Chiaramente i primi indirizzi da visitare sono i siti di CODACONS e Federconsumatori. Se volete già un bel modulo pre-compilato, allora non posso che consigliarvi di recarvi al blog dell’avvocato Carlo Rienzi, fondatore e presidente del CODACONS.

Buona fortuna e buon ferragosto ai vacanzieri disastrati: speriamo che paghino per le vostre sofferenze!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail