Google Home, telefonare diventa possibile

Per Google Home arriva la possibilità di effettuare delle chiamate vere e proprie come un telefono indipendente.

Google Home, lo smart speaker di Big G, continua ad evolversi per offrire ai suoi utenti un'esperienza d'uso sempre più ricca e migliore. L'ultima novità riguarda il supporto alle telefonate. Sino ad ora, attraverso questo dispositivo era possibile effettuare delle semplici chiamate VoIP, cioè sfruttando la rete Internet. Adesso, invece, arriva la possibilità di poter gestire chiamate attraverso un numero di telefono abilitato.

Il debutto di questa novità arriva in Australia grazie all'operatore locale Telstra che offrirà ai suoi clienti la possibilità di poter utilizzare Google Home per effettuare delle chiamate mobile vere e proprie. Nello specifico, i clienti dell'operatore potranno associare al loro smart speaker fino a sei numeri di cellulare, sincronizzazione dei contatti inclusa, in modo da poter utilizzare il numero giusto in base all'utente che userà lo smart speaker per effettuare la chiamata.

Sfruttando la funzione "Google Voice Match", l'Assistente Google è in grado di riconoscere le persone con cui interagisce andando, così, ad utilizzare il numero di telefono che corrisponde alla persona con cui sta interagendo. L'aspetto interessante è che questa funzionalità permette di chiamare anche se il proprio cellulare non è nelle vicinanze. Google Home, quindi, funziona come un vero e proprio telefono indipendente.

Novità sicuramente interessante. Non è chiaro se questa funzionalità sarà resa disponibile anche in altri Paesi ma sicuramente verrebbe apprezzata da molti utenti.

  • shares
  • Mail