Galaxy Home esiste ancora e Samsung lo sta affinando

Un anno è passato dalla presentazione del Galaxy Home ma di lui non c'è ancora traccia sebbene Samsung abbia detto che continua a svilupparlo.

Samsung Galaxy Home

È passato un anno da quando Samsung ha annunciato il suo smart speaker Galaxy Home dotato dell'assistente vocale Bixby. Molti si aspettavano che la casa coreana spendesse due parole su questo prodotto durante la presentazione dei Galaxy Note 10 ma non è stato così. Indizio che il Galaxy Home è stato cancellato? No, perché la casa coreana ha confermato di lavorare sullo smart speaker per migliorarlo e perfezionarlo. A The Verge, Samsung ha anche detto di non vedere l'ora di condividere altri dettagli di questo dispositivo.

E' comunque da parecchio tempo che la casa coreana continua a ribadire che il progetto non è stato annullato e che sta lavorando per affinare Galaxy Home. Inizialmente l'obiettivo era quello di lanciarlo ad aprile per poi spostare la timeline ad un generico terzo trimestre del 2019. Da capire se davvero questo smart speaker riuscirà a debuttare entro il 2019. Dai database della FCC americana era emerso anche un secondo smart speaker ma di dimensioni più piccole che la società non ha ancora nemmeno formalmente annunciato.

I prodotti da lanciare, dunque, potrebbero essere due. Samsung aveva affermato che Galaxy Home diffonde un suono a 360 gradi. Suono che è stato ottimizzato grazie alla collaborazione con la controllata AKG. Sarà dotato di Bixby e può fungere da hub per i dispositivi smart che si collegano alla piattaforma SmartThings di Samsung.

Appare chiaro, tuttavia, che Samsung ha dovuto affrontare problemi significativi durante lo sviluppo di questo prodotto, se no non si spiegherebbe tutto questo ritardo. Samsung non ha ancora rivelato quanto costerà Galaxy Home.

  • shares
  • Mail