Il Surface pieghevole potrebbe supportare le app Android

Il Surface a doppio schermo su cui Microsoft starebbe lavorando potrebbe disporre del supporto alle app Android.

Surface Andromeda

Microsoft sta lavorando ad un innovativo Surface (nome in codice Centaurus) dotato di doppio schermo pieghevole. Un dispositivo sicuramente interessante che potrebbe venire alla luce verso la fine dell'anno. Secondo un nuovo report di Forbes, questo dispositivo potrebbe essere molto più interessante di quello che si pensa. La fonte, oltre a raccontare alcune delle specifiche tecniche, condivide un particolare piuttosto sbalorditivo e cioè che il Surface con doppio schermo potrebbe supportare le app Android.

Entrando nel dettaglio di quanto raccontato, questo Surface dovrebbe disporre di un doppio display da 9 pollici con rapporto di forma di 4:3. Il cuore pulsante dovrebbe essere il processore Intel Lakefield con processo costruttivo a 10 nm. Trattandosi di un dispositivo pensato per la mobilità, dovrebbe essere "always connected tramite" e quindi dovrebbe disporre di connettività LTE o 5G.

Non dovrebbe essere Windows 10 il sistema operativo ma il più volte chiacchierato Windows Core OS con una UI ottimizzata per i dispositivi dotati di un doppio display. La l'aspetto più interessante, come detto, dovrebbe essere il supporto alle app Android. Inoltre, dovrebbe gestire i servizi iCloud in Windows 10. Questo Surface dovrebbe debuttare sul mercato entro il primo trimestre del 2020.

Quanto svelato è stato confermato anche da altre fonti. Un prodotto, quindi, decisamente interessante che potrebbe lanciare una nuova categoria di dispositivi. Sicuramente nel corso dei prossimi mesi si capirà di più su questo progetto.

  • shares
  • Mail