GPD Pocket 2 Max, l'ultrabook più piccolo al mondo

GPD Pocket 2 Max è l'ultabook più piccolo al mondo, persino più piccolo di un iPad.

GPD Pocket 2 Max

GPD Pocket 2 Max è un ultrabook caratterizzato da dimensioni davvero ridotte. Addirittura, è più piccolo di un iPad. Un prodotto sicuramente molto interessante e pensato per chi cerca la massima portabilità (650 grammi) e necessita, comunque, di un computer con le piene funzionalità di Windows 10.

Le specifiche sono molto interessanti, Il display con pannello IPS, dispone di una diagonale da 8,9 pollici con risoluzione WQXGA di 2.560 x 1.600 pixel. GPD Pocket 2 Max disporrà di processori sino alla variante Intel Core M3 di ottava generazione con sino a 16 GB di RAM e sino a 1 TB di storage SSD NVMe. Il taglio minimo è di 256 GB. Una piattaforma tecnica che sulla carta dovrebbe garantire prestazioni più che discrete.

La scheda tecnica continua con due USB Type-A, una Type-C, una microHDMI e il jack per le cuffie. Per garantire la massima sicurezza è presente pure lo scanner per le impronte digitali. Secondo il produttore, l'autonomia d'uso arriva sino a 8 ore. Non male per un prodotto così compatto che può disporre di una batteria da appena 9.200 mAh.

GPD Pocket 2 Max si potrà acquistare su Indiegogo a partire dalla fine del mese. Per quanto riguarda i prezzi, il modello base con CPU Celeron, 8 GB di RAM e 256 GB di SSD sarà venduto a 529 euro. Una delle varianti top con CPU Intel Core M3, 16 GB di RAM e 512 GB di SSD sarà offerta a 705 dollari. Conclusa la campagna di finanziamento, i prezzi di questi modelli saliranno a 635 e 842 dollari.

  • shares
  • Mail