Nuovo Garmin GPSMAP 66i per gli escursionisti

Garmin GPSMAP 66i è un nuovo navigatore satellitare sviluppato appositamente per gli escursionisti che devono orientarsi nei loro percorsi in luoghi fuori dai centri abitati.

Garmin GPSMAP 66i

Anche se oggi gli smartphone sopperiscono a quasi tutte le necessità, chi è solito avventurarsi nei boschi o in percorsi "estremi" può avere la necessità di dotarsi di un prodotto espressamente progettato per orientarsi lungo questo percorsi impervi.

Il nuovo Garmin GPSMAP 66i è molto di più che un semplice navigatore satellitare perché è stato sviluppato per fare in modo che le persone non possano mai perdersi nei percorsi più impervi in mezzo al nulla. Un prodotto molto interessante che è compatibile con la costellazione di satelliti Iridium per garantire una perfetta localizzazione in ogni condizione ambientale.

Dal punto di vista tecnico, questo dispositivo dispone di un ampio schermo a colori antiriflesso da 3 pollici. L'autonomia può arrivare fino a 200 ore, in modalità expedition, utilizzando la tecnologia inReach. Nella modalità predefinita, la batteria dura fino a 35 ore.

Le mappe Garmin TopoActive Europe preinstallate offrono informazioni dettagliate di curve di livello, vette, parchi, coste, fiumi, laghi e di numerosi altri riferimenti topografici.

Il download illimitato e gratuito sul dispositivo delle immagini satellitari BirdsEye offre viste fotorealistiche a elevata risoluzione dei tuoi percorsi, dei sentieri, degli spiazzi e molto altro. Il supporto Multi-GNSS, combinato con un altimetro, un barometro e una bussola elettronica consente di effettuare rilevamenti e navigare anche negli ambienti più ostili.

Grazie alla connettività wireless è possibile ottenere informazioni come le previsioni meteo, fondamentali per gli escursionisti. Questo dispositivo può essere configurato anche mediante un'app per smartphone dedicata.

Qualità e tecnologia che, però, si fanno pagare care. Garmin GPSMAP 66i costa ben 599,99 euro.

  • shares
  • Mail