Chromebook, Google stoppa il progetto di dual boot con Windows

Google avrebbe deciso di fermare il progetto di una soluzione dual boot Chrome OS-Windows 10 per i suoi Chromebook.

Google Pixelbook

I Chromebook probabilmente non vedranno mai arrivare la tanto discussa funzionalità di dual boot tra Chrome OS e Windows 10. Nel corso dei mesi, infatti, gli sviluppatori avevano trovato più volte traccia nel codice del sistema operativo Chrome OS di Alt OS, una soluzione che avrebbe permesso ai Pixelbook di poter disporre anche di Windows 10 in dual boot. Un progetto interessante che avrebbe permesso ai Chromebook di poter diventare delle macchine molto più interessanti in ambito produttività visto che avrebbero potuto eseguire anche tutte le suite dell'ecosistema di Microsoft.

Non è chiaro il motivo, ma Google avrebbe deciso di mettere la parola fine a questo progetto. All'interno del codice, Big G ha iniziato infatti a rimuovere tutti i rifermenti di Alt OS.

Questo significa che i Chromebook non eseguiranno mai Windows 10. Gli utenti dovranno, quindi, continuare ad utilizzare solo Chrome OS.

Forse il progetto era troppo complesso o forse solamente Google ha capito che Windows 10 sui suoi Chromebook andava contro la filosofia di questi dispositivi che basano molte delle loro funzioni sul cloud.

Ma con Google non è mai detta l'ultima parola. Anche se oggi il progetto di dual boot con Windows 10 per i Chromebook sembra essere stato accantonato non è detto che in futuro Big G non trovi un'altra strada per portare il sistema operativo di Microsoft sui suoi dispositivi.

  • shares
  • Mail