Oculus Quest, visore VR per i giochi totalmente autonomo

Oculus Quest è un nuovo visore per la realtà virtuale totalmente autonomo e pensato per il mondo dei videogiochi.

Oculus ha annunciato Oculus Quest. Trattasi di un innovativo visore per la realtà virtuale, totalmente autonomo e pensato per il mondo dei videogiochi. Questo nuovo visore VR, dunque, per poter funzionare non dovrà in alcun modo dipendere da un PC per poter funzionare. Trattandosi di un prodotto pensato esplicitamente per i giochi, Oculus Quest può essere visto anche come una sorta di console VR.

Al lancio di questo nuovo prodotto saranno disponibili ben 50 giochi tra cui Robo Recall, The Climb e Moss. Oculus Quest sarà lanciato inizialmente in America nel corso della prossima primavera al prezzo decisamente interessante di 399 dollari per la versione base con 64 GB di memoria interna. Per chi ha intenzione di provare la vera realtà virtuale ma trovava scomodo utilizzare visori dipendenti dai PC, Oculus Quest è sicuramente un'alternativa molto valida ed interessante.

I primi dettagli della scheda tecnica di questo nuovo visore VR sono davvero molto interessanti. Oculus Quest dispone di ottiche di ultima generazione con risoluzione 1600x1440 per occhio. Inoltre, il visore offre una regolazione della spaziatura delle lenti per aiutare a massimizzare il comfort visivo. Infine, Oculus ha lavorato molto anche sul sonoro integrato per raggiungere livelli di eccellenza.

Oculus Quest dispone, ovviamente, anche di controller Touch che permetteranno facilmente di interagire nel mondo della realtà virtuale. Oculus, di proprietà di Facebook, ha dunque presentato un nuovo visore VR davvero molto interessante che permetterà a tutti di entrare nel mondo della realtà virtuale con la giusta spesa e con la massima libertà d'utilizzo, senza, cioè, dover spendere cifre importanti per acquistare un PC potente in grado di gestire l'elaborazione dati necessaria per la realtà virtuale.

  • shares
  • Mail