Chromebook, in arrivo lo Snapdragon 845 contro Windows 10 ARM

I futuri Chromebook con CPU Snapdragon 845 potrebbero soppiantare i PC Windows 10 ARM.

Chromebook

Oggi, i Chromebook dispongono per lo più di processori Intel. I modelli ARM sono dotati di CPU di Rockchip che, però, offrono prestazioni molto limitate anche se a prezzi molto bassi. Qualcosa, però, presto potrebbe cambiare. About Chromebooks ha individuato un riferimento ad un nuovo modello che dovrebbe utilizzare la più performante CPU Snapdragon 845 di Qualcomm. Non si tratterebbe di un prodotto entry level ma di un 2-in-1 con display caratterizzato da una risoluzione dA 2.560 x 1.440 pixel. Inoltre, vista la presenza del processore Qualcomm, oltre a disporre di una buona dotate di potenza, questo modello dovrebbe anche integrare il supporto alla connettività LTE che renderebbe questo Chromebook sempre connesso ad Internet.

Trattandosi di un prodotto basato su Chrome OS, la possibilità di poter essere sempre connesso alla rete è molto importante e questo modello potrebbe, dunque, garantire una costante connessione anche in assenza di una rete WiFi.

Non è chiaro chi stia progettando questo nuovo Chromebook, forse la stessa Google, ma visto che disporrà del processore Snapdragon 845 è lecito attendersi che arrivi in autunno. Viste le specifiche potrebbe essere anche abbastanza costoso.

L'utilizzo del processore Snapdragon 845 mette, però, in chiaro un elemento e cioè che Google ed i suoi partner vogliono fronteggiare la concorrenza di Microsoft che ha voluto rilisciare una variante di Windows 10 in grado di funzionare proprio sui processori ARM di Qualcomm per offrire agli utenti prodotti sempre connessi, dalla lunga autonomia e dalle discrete prestazioni.

Un Chromebook con la CPU Snapdragon 845 potrebbe offrire molta più velocità ed autonomia di Windows 10 ARM grazie alla leggerezza di Chrome OS.

  • shares
  • Mail