Microsoft Hololes 2 con il chip XR1 di Qualcomm

Microsoft Hololens 2 potrebbe disporre del nuovo chip XR1 di Qualcomm.

Microsoft Hololes

Ultimamente ci sono state molte speculazioni in merito all'Hololens 2, il nuovo visore per la Mixed Reality che Microsoft potrebbe annunciare entro la fine del 2018 per poi commercializzare all'inizio del 2019. Recenti indiscrezioni affermerebbero che il nuovo visore potrebbe disporre di un chip basato sull'architettura ARM in grado di offrire maggiore potenza rispetto ad oggi e minori consumi energetici. Molti pensavano che questo chip fosse il Qualcomm Snapdragon 845. Invece, secondo Engadget, sembra che il gigante del software abbia intenzione di integrare nel suo nuovo visore per la Mixed Reality il chip XR1 di Qualcomm.

Questo nuovo chip, presentato da poche settimane, è stato creato appositamente per i visori per la realtà virtuale e la realtà aumentata. Qualcomm, parlando questo nuovo chip, promette audio direzionale, sovrapposizioni 3D e video 4K a 60 fotogrammi al secondo. Quando il chip fu presentato, il produttore parlò di accordi già in essere con Vive, Vuzix e Meta per creare nuovi dispositivi. Il nome di Microsoft non era in quella lista, ma è possibile che la casa di Redmond volesse mantenere segreti i suoi piani.

Sempre queste fonti di Engadget affermano che Hololens 2 potrebbe essere annunciato all'inizio del 2019, forse addirittura durante il CES 2019 di Las Vegas. Dettaglio che corrisponde sostanzialmente alle indiscrezioni che vedrebbero il visore fare la sua prima apparizione verso la fine dell'anno.

Il nome in codice del progetto del visore Microsoft Hololes 2 è "Sydney" e di questo prodotto si sa anche che offrirà un migliore campo visivo e un maggiore comfort. Ulteriori dettagli sicuramente emergeranno nel corso dei prossimi mesi.

  • shares
  • Mail