"Crisi interna senza precedenti" per Samsung: si dimette il CEO Oh-Huyn Kwon

ceo-samsung.png

I risultati finanziari di Samsung sono ottimi e l'azienda vive un periodo d'oro: la concorrenza aumenta ma il marchio regge, altri settori sono in espansione e in nessun caso si potrebbe parlare di crisi. C'è però un'eccezione. Il CEO dell'azienda Oh-Hyun Kwon ha dato le dimissioni parlando di "crisi interna senza precedenti" con chiaro riferimento alle vicende che hanno coinvolto Jay Y. Lee, figlio del presidente Lee Kun-hee, che è il presidente storico del gruppo.

I risultati del terzo trimestre del 2017 sono davvero positivi ed è per questo che le dimissioni di Oh-Hyun Kwon hanno spiazzato tutti (o meglio: coloro che non avevano dato peso alle vicende con protagonista Jay Y. Lee): l'ex CEO ha spiegato che ha preso questa decisione dopo averci pensato a lungo e che ormai l'azienda ha bisogno di leader giovani e in grado di adattarsi alle nuove sfide dell'IT.

Non sappiamo cosa succederà tra i vertici interni di Samsung; fatto sta che l'azienda ha ben pochi motivi di cui preoccuparsi: i profitti sono stati di circa 11 miliardi di euro con un fatturato di oltre 45 miliardi, e tutto questo non pensate sia basato solo sugli smartphone; tra le tanti produzioni di Samsung per esempio ci sono gli schermi OLED che usa il nuovo iPhone X.

Via | Samsung

  • shares
  • Mail