Google Nexus 7: secondo Nokia viola i suoi brevetti

Nexus 7

Tanto tempo fa, prima di annaspare in un mercato nel quale non si trova tanto bene, Nokia non era un’azienda particolarmente litigiosa. Negli ultimi mesi le cose sono cambiate e ad anche Google è diventato uno dei suoi obiettivi nelle consuete quanto acrimoniose battaglie dei patent: secondo il produttore finlandese il Nexus 7 viola dei brevetti.

Il tablet, prodotto da Asus, vanta Jelly Bean ed un processore quad core ad un prezzo estremamente invitante. Nessuna di queste caratteristiche, comunque, è oggetto dell’attenzione di Nokia: i legali dei finnici vogliono questionare sull’hardware usato per il WiFi IEEE 802.11.

Al contrario di Apple o di altri produttori particolarmente feroci, comunque, il modus operandi canonico di Nokia è di chiedere il semplice pagamento della licenza per sfruttare la tecnologia impiegata senza permesso - una procedura che Google ed Asus probabilmente intraprenderanno presto.

Al momento, comunque, le minacce che volano sembrano piuttosto vaghe. Non si sa quale delle circa 40 patent in materia di proprietà di Nokia sarebbero state violate, mentre Asus rifiuta di commentare. Sarebbe anche interessante sapere perchè dovrebbe essere proprio il Nexus a violare questi brevetti quando Asus ha già distribuito innumerevoli tablet in tutto il mondo.

Come ciliegina su questa complessa torta, va presa in considerazione anche la situazione commerciale del Nexus 7: probabilmente è prodotto e venduto “in pari”, forse addirittura in perdita. Spedendo una fetta a Nokia, Asus e Google si troverebbero a perdere danaro.

Via | The Inquirer

  • shares
  • Mail