Il nuovo malware di Google Play Store è FalseGuide

Si chiama FalseGuide ed è un nuovo malware diffusosi nel PlayStore in questo modo

malware.jpg

Che Google Play Store sia un posto relativamente sicuro è assodato così come è certo che Google sia una macchina da guerra in quanto a sicurezza. Come tutte le cose assodate e come tutte le macchine da guerra però anche Google ha le sue defaillance e il fatto che sia stato scoperto un nuovo malware su Google Play Store lo dimostra chiaramente: si chiama FalseGuide ed è stato scoperto da Check Point.

Il funzionamento di questo virus è molto semplice: si installa tramite applicazioni che fungono da guida per titoli per console; al momento dell'installazione FalseGuide richiede un privilegio particolare e se l'utente accetta è finito: l'applicazione non può essere disinstallata, iniziano ad essere scaricati sul cellulare ulteriori moduli e spesso il virus infetta anche le reti private.

Secondo lo studio di Check Point FalseGuide sarebbe stato presente in una cinquantina di applicazioni circa di Google PlayStore e in oltre 50mila smartphone: Google è stata avvisata e l'ha rimossa prontamente ma, a parte il fatto che sono nate altre applicazioni dello stesso tipo, ci vien da chiedere come mai una potenza come Big G non sia ancora in grado di controllare bene le app che vengono pubblicare su quello che dovrebbe essere uno spazio sicurissimo per l'utente. In effetti si tratta di una figuraccia, a voler usare un eufemismo.

  • shares
  • Mail