Microsoft, nuovo PC con proiettore touch: la bella invenzione dopo Pixel Sense

Un nuovo PC Microsoft potrebbe fare la sua comparsa sul mercato, non presto perché i lavori sono ancora gli inizi ma neanche troppo tardi visto che si tratta di una novità che ha alle sue spalle già qualche esperimento. Di cosa parliamo esattamente? Di un dispositivo che assicura gli stessi risultati di Surface Table, più noto come Pixel Sense, ma con un approccio completamente diverso.

Pixel Sense era un tavolo vero e proprio costituito da un display multi-touch di dimensioni comprese fra i 30 e i 40 pollici; come forse ricorderete, questo tavolo interagiva con gli oggetti appoggiati sopra e rappresenta dunque un concentrato di innovazione. Microsoft con questo PC con proiettore touch - la descrizione è un po' imprecisa ma dà l'idea di cosa stiamo parlando - intende superare i limiti di Pixel Sense (per esempio la portabilità pari a zero) sfruttandone comunque l'idea di base.

Il concetto è semplice: Microsoft sta lavorando a un PC il cui output video non sia uno schermo ma un proiettore che con una serie di controller (videocamera RGB e sensori infrarossi ma non solo) sia in grado di simulare il touch. Se date un'occhiata a quest'immagine sicuramente tutto vi sembrerà molto più semplice da inquadrare:

nuovo-brevetto-microsoft.png

Non appena ne sapremo di più ovviamente vi aggiorneremo: non avrà avuto molto successo con il suo sistema operativo mobile ma Microsoft resta un asso in molti altri settori.

Via | Patent Scope

  • shares
  • Mail