Xiaomi Mi VR, nuovo visore per la realtà virtuale con smartphone

Poche ore fa Xiaomi ha presentato al pubblico i suoi ultimi gadget elettronici, il nuovo top di gamma Xiaomi Mi Note 2, un phablet degno di nota, e lo Xiaomi Mi MAX, dispositivo dal design piuttosto particolare ed interessante.

Questi però non sono stati gli unici dispositivi a fare il proprio debutto attraverso la conferenza stampa. Come nel caso di altri importanti produttori di tecnologia da consumo, anche Xiaomi a affiancato ai propri smartphone un headset dedicato alla realtà virtuale.

Ad una prima occhiata lo Xiaomi Mi VR non sembra particolarmente originale rispetto ad altri membri della sua specie: il design non è molto diverso da quello del Samsung Gear VR o, ancora di più, da quello del Sony VR.

In effetti si tratta di una soluzione semplice e poco costosa per ottenere accesso a questa tecnologia per coloro che hanno scelto di acquistare uno dei più recenti smartphone Xiaomi. Il Mi VR sembra comunque avere delle buone carte da giocare; Xiaomi afferma che il visore monta un sensore di movimento a bassa latenza con un tempo di risposta di 16ms e lo ha affiancato con un controller touch.

In aggiunta a ciò la compagnia ha presentato il nuovo negozio digitale MIUI VR che, al momento del lancio, contiene più di 30 app e 500 video dedicati alla realtà virtuale. Il Mi VR potrà essere usato in combinazione con diversi dei più recenti smartphone Xiaomi compresi Mi 5, Mi 5s, Mi 5s Plus e Mi note 2 ed avrà un prezzo di partenza di circa 30 dollari nel mercato cinese.

Via | Liliputing

  • shares
  • Mail