Surface Studio potrebbe essere il nome del futuro AIO di Microsoft

id536674_1.jpg

Secondo alcune nuove indiscrezioni, da poco pubblicate sul portale TheTrademarkNinja, il nome del prossimo dispositivo che entrerà a far parte della famiglia Surface di Microsoft potrebbe essere Surface Studio.

Tra poche ore la compagnia di Redmond ospiterà un evento di presentazione che si terrà a New York. Microsoft invita ad unirsi alla conferenza per scoprire cosa ci sarà nel futuro di Windows 10 e molte voci sostengono che l'azienda presenterà almeno un nuovo pezzo di hardware. Il dispositivo in questione, identificato fino ad ora tra le varie leak come “Project Cardinal” potrebbe essere il primo sistema Surface All-in-One a riguardo del quale, però, non si sa ancora molto.

La soffiata arriva dall'avvocato Brian Conroy, che si occupa principalmente di contese legate a marchi e proprietà intellettuali che attraverso il proprio lavoro ha già previsto con accuratezza altri trademarks come quello di Air Pods.

Nella propria ricerca Conroy ha ritrovato i marchi “Surface Laptop” e “Paint 3D” depositati da Microsoft, il secondo in riferimento ad un molto probabile aggiornamento della propria applicazione di grafica. A far loro compagnia ci sono anche i marchi “Surface Studio”, “Surface Dial” e “Dial”, depositati da una misteriosa compagnia slovena che potrebbe esser controllata, appunto, da Microsoft.

Viene fatto notare come la suddetta compagnia sia rappresentata da uno studio legale che ha già depositato, sempre in Slovenia, altri marchi per Microsoft in passato e che sarebbe davvero strano per un'azienda spendere così tanti soldi per depositare un marchio già posseduto da Microsoft stessa.

Purtroppo non ci sono molti dettagli su cosa possa avere in serbo questo Surface Studio, ma non c'è ancora molto da attendere prima del 26 ottobre, giorno dell'evento live che potrà essere seguito in streaming dalle 16 in poi.

Via | TheVerge

  • shares
  • Mail