Google Pixel 3 “Bison”, in arrivo un laptop basato su piattaforma Andromeda OS

andromeda.png

A giudicare dalle numerose voci in circolazione negli ultimi giorni, Google sembrerebbe ben intenzionata a portare una fresca ventata di novità nelle proprie scuderie ed a guadagnarsi qualche altra fetta di mercato.

Alle chiacchiere su una nuova piattaforma, Andromeda OS, ora si uniscono anche quelle riguardanti un nuovo dispositivo, conosciuto con il nome in codice “Bison” che, in un futuro non troppo lontano, risponderà all'appellativo di Google Pixel 3.

Se le informazioni pubblicate dicono il vero, il Pixel 3 sarà un convertibile tablet/laptop, un 2-in-1 dotato di un buon armamentario, indirizzato verso il settore della produttività ed alla fascia di prezzo medio alta.

Tra i suoi equipaggiamenti ci sarà, appunto, il sistema operativo Andromeda che coniuga le due principali piattaforme di Google, Android e Chrome OS, unendole in uno sposalizio da lungo atteso da molti affezionati. Recenti indiscrezioni suggerivano che Andromeda OS fosse in fase di test sul Google Nexus 9.

Quanto alla configurazione hardware vera e propria, Pixel 3 “Bison” sarebbe dotato di display da 12,3 pollici, processore Intel Core m3 o i5, 8GB o 16GB di RAM e 32GB o 128GB di memoria flash, il tutto racchiuso in una scocca di 10 millimetri di spessore, con un'autonomia di circa 10 ore.

Google ha preparato un evento di lancio per il 4 ottobre durante il quale, secondo alcuni, potrebbe debuttare proprio Andromeda. L'arrivo del Pixel 3 è invece previsto per il Q3 del 2017 con un prezzo di partenza di circa 800 dollari.

Via | Androidpolice

  • shares
  • Mail