L'auto di Google fa un incidente (ma la colpa NON è sua)

Che le auto di Google siano guardate con scetticismo un po' da tutti è un fatto innegabile e forse anche giustificato: in fin dei conti durante la guida succedono così tante cose che riesce difficile abituarsi all'idea che un'automobile senza pilota possa far fronte a qualsiasi emergenza e imprevisto. Com'è successo negli Stati Uniti, dove l'auto di Google ha fatto un grave incidente.


Le dinamiche del fatto sono state già ricostruite: la colpa va imputata all'altro veicolo, o meglio: al suo conducente, visto che ha attraversato con il rosso e si è andato a schiantare contro l'auto del Colosso di Mountain View non appena è scattato il verde per quest'ultima. Un incidente evitabile dunque, che purtroppo conferma come certe volte bisogna temere più le nostre abitudini che non le novità per quanto clamorose esse siano.

Pensate infatti che negli Stati Uniti passare col rosso è uno dei motivi principali di incidenti e che il 94% dei sinistri stadali dipende da errori umani evitabili.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail