Ufficio stampato in 3D a Dubai [Video]

Si allarga il ventaglio di opportunità offerto dalla particolare tecnologia, che avrà applicazioni sempre più capillari.

A Dubai è stato inaugurato il primo ufficio nato da moduli plasmati con la stampa 3D, facendo appello alle doti di un braccio robotico automatizzato. Per dare forma alla struttura, nella perla degli Emirati Arabi Uniti, ci sono voluti solo 17 giorni di lavorazione industriale, più 2 per l'assemblaggio in loco.

Sono tempi ristrettissimi, se si pensa che l'edificio si estende su una superficie coperta di 250 metri quadri, con un'altezza di 6 metri e una pianta (inclusiva degli spazi esterni) di oltre 36 metri di lunghezza per 12 di larghezza.

Questo risultato segna una prima tappa di un percorso che lascia ipotizzare scenari nuovi in ambito edilizio, con riflessi positivi su costi, flessibilità creativa e velocità di esecuzione.

Le cifre prima illustrate, insieme al costo finale di 140 mila dollari del manufatto completo, rendono l'idea del potenziale di mercato, quando il sistema sarà ancora più completo e affinato nelle modalità operative. Giusto per restare in tema di dati, i costi della manodopera sarebbero stati ridotti di oltre il 70% rispetto ad una costruzione simile fatta in modo convenzionale. Forse anche per questo si pensa che nel 2030 a Dubai il 25% degli edifici sarà prodotto con questa tecnica.

Via | Generation-nt.com

  • shares
  • Mail