Droni: la Federal Aviation Administration verso un quadro

L'uso massiccio dei droni nelle aree urbane resta lontano. Per fortuna direi.

drone.jpg

Un gruppo di lavoro della FAA (Federal Aviation Administration) ha impostato la base di un quadro normativo per l'uso dei droni commerciali nelle aree urbane e sopra la folla negli Stati Uniti d'America.

Si tratta di una piccola apertura, rispetto alla tela giuridica precedente, ma per fortuna non concede molto spazio agli aeromobili a pilotaggio remoto nelle situazioni ambientali dove possono costituire una fonte di oggettivo pericolo, violazione della privacy o semplice disturbo alla panoramica d'osservazione del cielo.

In attesa di un regolamento più organico, ecco una prima piattaforma di lavoro suscettibile di integrazioni dall'altra parte dell'Oceano. Per fortuna, però, sembra prevalere la prudenza, quindi niente spazio per invasioni del cielo, anche se molte aziende, anche di spedizione, stanno facendo molta pressione per incrementare la gamma.

La piccola apertura riguarda solo i piccoli droni, incapaci di portare pacchi e altre robe a bordo, in un ambito di controllo visivo ben chiaro e imprescindibile. Diciamo che più che altro si è allentata la legislazione per particolari circostanze, come eventi sportivi, concerti e robe del genere.

Via | Generation-nt.com

  • shares
  • Mail