Come scegliere uno smartwatch, guida all'acquisto e consigli

Non è semplice scegliere bene uno smartwatch: ecco perché questi consigli potrebbero tornarvi utili

elephone-w2-smartwatch.jpg

Se non avete idea di come scegliere uno smartwatch e quindi di quale scegliere fra quelli che sono attualmente in vendita sul mercato, questa breve guida all'acquisto potrebbe tornarvi molto utile e rendere la vostra scelta di gran lunga più consapevole. Vi segnaliamo sin da subito che i prezzi degli smartwatch sono piuttosto alti, fatta eccezione per quelli cinesi, che comunque, nonostante questo, garantiscono un'ottima esperienza utente: se volete fare acquisti, insomma, dovreste avere da parte circa 200 euro.

Ma veniamo al dunque e vediamo come scegliere uno smartwatch:

Lo smartwatch da scegliere dipende in primo luogo dalle funzionalità garantite: ve ne abbiamo già parlato abbondantemente e i fatti stanno proprio così; se siete degli sportivi, per esempio, è inutile acquistare un orologio intelligente che non abbia il contapassi o il rilevatore del battito cardiaco (fermo restando che, pure se avesse funzioni simili, sarebbe comunque auspicabile che acquistiate una smartband, molto meno costosa e molto più ricca di funzionalità);

Per scegliere bene uno smartwatch, dovrete prendere in considerazione non solo le feature ma anche un altro importante aspetto, che è la presenza del cinturino intercambiabile: uno smartwatch che non lo abbia non potrebbe essere indossato in tutte le occasioni, almeno per chi segue certi criteri nel vestirsi e non solo. Sempre a proposito di aspetto, dovreste prendere in considerazione anche la forma dello smartwatch: ci sono orologi con quadranti circolari o quadrati, con i primi che garantiscono meno spazio sul display dando però l'impressione di essere eleganti. A voi la scelta, insomma.

Se volete scegliere uno smartwatch bene, dovrete considerare anche il prezzo: gli smartwatch dotati di autonomia, e quindi in grado di effettuare chiamate anche da soli (e senza connessione con lo smartphone), costano ovviamente di più; non tutti gli orologi, però, meritano una spesa di 200 euro e oltre: controllate le feature, la durata della batteria e le prestazioni generali, e, se vedete che non sono nulla di che, non mettete mani al portafogli, se non quando troverete offerte, sconti o promozioni varie.

  • shares
  • Mail