Huawei VR, il nuovo visore di realtà aumentata che sfida Samsung

Huawei VR è la risposta, non improvvisa, di Huawei a Samsung Gear VR: ecco tutte le novità su scheda tecnica, prezzo e uscita

huawei-vr.jpg

Huawei VR è la risposta di Huawei a Samsung Gear VR, ed è una bella risposta, visto che il visore di realtà aumentata non ha nulla da invidiare alla concorrenza: ne riprende tutte le funzioni, in effetti, e sicuramente a prezzo inferiore, poiché sapete bene che l'azienda, pur non essendo tra le più economiche di quelle attualmente presenti sul mercato (es. Xiaomi o Meizu) è comunque conosciuta per il rapporto qualità/prezzo decisamente conveniente dei suoi prodotti.

Le configurazioni di Huawei VR saranno tre e si differenzieranno soltanto per lo smartphone con cui saranno compatibili: parliamo, per la precisione, di Huawei P9, Huawei P9 Plus e Huawei Mate 8; i telefoni hanno risoluzione Full HD e il visore garantisce audio a 360 gradi: ciò significa, insomma, che l'esperienza utente offerta sarà senz'altro buona. A livello tecnico, va sottolineato pure che il campo visivo di Huawei è di 95 gradi, quindi inferiore a quelli di HTC Vive e Oculus Rift ma identico a quello di Gear VR; il dispositivo permette, inoltre, di correggere la miopia fino a sette gradi e dispone di molte altre feature che lo rendono un visore di realtà virtuale completo e da considerare per un eventuale acquisto.

Il prezzo non è stato comunicato e la data di uscita neanche; sappiamo, però, che Huawei VR permetterà l'accesso a migliaia di film gratuiti e a parecchi giochi: potremmo chiudere un occhio, quindi, dinanzi a una cifra non proprio bassa. Vi terremo aggiornati.

Via e fonte foto | Engadget

  • shares
  • Mail