NexDock, il laptop-dock appassionato di Continuum

Un nuovo gadget elettronico tenta di farsi strada attraverso i sentieri della raccolta fondi pubblica: NexDock, sviluppato dall'omonima startup di Bay Area, negli Stati Uniti, appare come un laptop ma è in realtà un dock completo di tastiera, display e un set di porte.

Il proposito di NexDock è appunto quello di diventare un accessorio adatto a qualsiasi tipo di dispositivo - tablet e smartphone opppure Mini-PC e PC stick come Raspberry Pi e Compute Stick – trasformandoli in un vero e proprio laptop in grado di offrire un maggiore grado di produttività.

Naturalmente la startup americana ha in mente qualcosa di ben specifico nel presentare il suo prodotto ovvero sia la funzionalità Continuum legata a Windows 10 con cui Microsoft vorrebbe creare un ecosistema di dispositivi basato sul concetto di interoperabilità.
NexDock darebbe quindi il meglio con i dispositivi Continuum, sia smartphone che tablet, ma può essere usato con qualsiasi altro tipo di gadget.

Quanto ad hardware, NexDock offre un display da 14 pollici HD (1366x768), tastiera QWERTY e trackpad, batteria da 10.000 mAh, due porte USB, porta mini HDMI, lettore di schede di memoria e jack audio, il tutto racchiuso in una scocca di 351 x 233 x 20 millimetri per un peso di 1490 grammi.

La raccolta fondi è aperta su Indiegogo e si concluderà in un mese con un traguardo di 300.000 dollari ed una quota minima di 99 dollari per aggiudicarsi un'unità di NexDoc. La startup si aspetta, nel futuro, di poter creare ulteriori accessori con forme e configurazioni diverse.

Via | Indiegogo

  • shares
  • Mail