Google SkyBender, Internet 5G dal cielo con i droni ad energia solare

solara50.jpg

Come sappiamo Google è piuttosto impegnata – tra le molte cose - nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie che possano migliorare la portata, la diffusione e la velocità delle connessioni Internet attraverso tutto il globo, anche nelle aree più difficilmente raggiungibili.

Quella di Project Loon era un'idea interessante - palloni aerostatici per offrire l'accesso alla rete – e quella del nuovo progetto, soprannominato Project SkyBender, sembra ancora più entusiasmante. Secondo alcune indiscrezioni riportate dalla testata TheGuardian, la compagnia di Mountain View avrebbe dato il via alla fase di test della nuova tecnologia.

Il progetto, sviluppato dallo stesso team di “Loon”, si basa sull'utilizzo di onde millimetriche in grado di trasmettere dati ad una velocità 40 volte superiore a quella dell'attuale tecnologia LTE, entrando quindi di diritto nella generazione 5G.

Il vantaggio, secondo il professor Jacques Rudell della University of Washington, è la possibilità di sfruttare uno spettro d'onda nuovo e non quello già affollato dalle trasmissioni cellulari. Lo svantaggio è invece il raggio relativamente corto di questo tipo di trasmissione.

I test, attualmente in corso in New Mexico con l'approvazione dell'FCC, comprendono l'uso di “velivolo con pilota opzionale” chiamato Centaur e di una serie di droni alimentati ad energia solare chiamati Solara 50, realizzati per l'occasione da Titan Aerospace.

Non ci sono ancora state comunicazioni ufficiali da parte di Google a riguardo del progetto ma ci aspettiamo notizie nel prossimo futuro.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail