Microsoft Surface Hub, ennesimo ritardo nel lancio ed aumento del prezzo

La data di lancio del Microsoft Surface Hub, un dispositivo piuttosto particolare che la compagnia di Redmond ha presentato nell'ultimo anno, continua ad allontanarsi, sicuramente con grande rammarico di chi l'ha già ordinato.

Il Surface Hub è stato presentato da Microsoft a gennaio di quest'anno come parte di un sforzo nel rivoluzionare il proprio ecosistema, in particolar modo dal punto di vista dell'interoperabilità di Windows 10 su vari tipi di dispositivi.

Gli addetti ai lavori della società statunitense hanno comunicato formalmente un ritardo nella data di lancio dell'Hub spostata da gennaio 2016 ad un più generico “primo trimestre 2016”; questo è già il secondo ritardo per l'arrivo del terminale che sarebbe dovuto avvenire a settembre.

A questo va ad aggiungersi un aumento del costo del Surface Hub - che già in partenza non era economico – il cui prezzo di partenza passa da 6.999 a 8,999 dollari per la versione da 55 pollici e da 19,999 a 21,999 dollari per la variante da 84 pollici. Microsoft ha comunque tranquillizzato i primi acquirenti assicurando che manterrà fede al prezzo contrattuale e che l'aumento verrà applicato agli ordini futuri.

Il Surface Hub è un gigantesco tablet, una cospicua lavagna elettronica che integra tutte le funzionalità di Windows 10 e si presenta principalmente come dispositivo rivolto al mondo del business.

Sotto al display il modello con display da 55 pollici Full HD porta un processore Intel Core i5 mentre quello da 84 pollici e risoluzione 3840 x 2160 (o 4K) sfrutta un processore Core i7. Entrambi sono dotati di 8GB di RAM, SSD da 128GB, connettività Gigabit Ethernet, 802.11ac WiFi, Bluetooth 4.0, Miracast e NFC e supporto per digitalizzatore, nonché doppia webcam a 1080p e sistema di 4 microfoni.

Via | Liliputing

  • shares
  • Mail