Come fare il backup del PC, una guida semplice e veloce per evitare errori

Fare il backup del PC non è difficile, e il programma che vi presenteremo è solo uno fra i tanti adatti a questo compito

backup-dati.jpg

Fare il backup del PC non è difficile: si tratta di un'operazione che richiede, almeno da parte vostra, circa cinque minuti di tempo e che vi consigliamo di fare periodicamente, visto che, tra virus, malware e malfunzionamenti di sistema, il vostro dispositivo potrebbe darvi seri problemi da un momento all'altro. Ovviamente, vi servirà un programma e tra i migliori spicca senz'altro Macrium Reflect, di cui vi parleremo (è chiaro, però, che i software funzionano più o meno tutti così e che quindi, al posto di questo, avremmo potuto fornirvi altri nomi).

Macrium Reflect funziona in questo modo: una volta scaricato, cliccate sull'icona creatasi sul desktop e accedete alla schermata principale; cliccate sulla voce Create a backup image of an entire disk e seguite le istruzioni: a questo punto dovrete scegliere se fare la copia di tutto il PC oppure se solo di una sua parte attraverso il classico segno di spunta.

Fatta questa scelta, avrete il vostro backup, che potrete anche esportare su un hard disk esterno o su un DVD a seconda della grandezza del vostro storage interno: vi basterà collegare la memoria esterna, selezionare con il segno di spunta la voce Local Hard Disk o CD/DVD Burner e procedere con la copia.

Avete visto come fare il backup del PC in pochi passaggi: tutti i programmi funzionano così, ma - ricordatelo bene - non tutti sono affidabili; dunque, occhio alle recensioni, ai commenti e, se potete, ai consigli di qualche esperto o di qualcuno che ha già usato il software: si tratta pur sempre di cose delicate, per le quali la sicurezza non è mai troppa.

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail