Le batterie allo zolfo di Sony col 40% di autonomia in più

nuove-batterie-sony.jpg

Non è la prima volta che vi parliamo di importanti cambiamenti nel mercato delle batterie e non sarà neanche l'ultima, visto che, oltre che di queste, si parlerà di molte altre novità da qui ai prossimi anni. Ma procediamo con ordine: un recente report pubblicato da Nikkei ha fatto il punto sulla realizzazione da parte di Sony di un tipo molto particolare di batterie, per la precisione allo zolfo, che garantiscono il 40% di autonomia in più rispetto a quelle al litio.

Va detto subito che si tratta di una bella invenzione, certo, ma che presenta ancora un problema insormontabile: stando a quanto abbiamo appreso, infatti, pare che la maggiore autonomia della batteria (e del dispositivo da essa alimentato) porti anche a una sua veloce degradazione, ragion per cui serviranno, purtroppo, almeno altri cinque anni affinché possa arrivare sul mercato.

La batteria allo zolfo di Sony occupa il 30% dello spazio in meno e garantisce il 40% di autonomia in più: un iPhone 6S, a queste condizioni, potrebbe garantire, pensate, quasi 15 ore di navigazione Web. La speranza, dunque, è che il team aziendale velocizzi i lavori e riesca a portare la batteria sul mercato prima del previsto.

Via e fonte foto | Gforgames

  • shares
  • Mail