Come scegliere un hard disk esterno: guida all'acquisto per non sbagliare

portafogli-con-monete.jpg

Se volete scegliere un hard disk esterno senza sbagliare, questa guida all'acquisto, seppur breve, vi darà tutte le indicazioni possibili: non vi consiglieremo prodotti specifici, ma vi forniremo tutti gli strumenti per capire se il dispositivo che intendete acquistare è adatto a voi. Partiamo dal primo consiglio per scegliere l'hard disk:


  • Anzitutto, prestate attenzione al velocità del trasferimento, che dipende, almeno in linea di massima, dal tipo di connettività: l'ideale sarebbe comprare un Hard Disk Thunderbolt, ma non tutti i PC sono compatibili con questa nuova tecnologia (che garantisce velocità di trasferimento fino a 20 GBps); dovreste ripiegare, dunque, sullo standard USB 3.0, ovviamente compatibile con porte 2.0: questo significa che, pur disponendo di un hard disk in cui il trasferimento dei dati avviene a 5 GB/s, l'HDD potrà adattarsi anche a porte che non arrivano a tale soglia.

  • Le dimensioni sono un altro aspetto da considerare nella scelta dell'HDD: è chiaro che, qualora doveste portarvelo dietro, non avrebbe senso acquistarne uno pesante, magari da oltre 2.5 pollici; pensate sempre alle vostre esigenze, insomma, e in base a queste decidete.

  • L'ultimo consiglio in questa guida all'acquisto degli hard disk esterni riguarda tutti gli altri dati che emergono dal volantino o dalla scheda tecnica: sarebbe buono se ci fossero software preinstallati, ma non sono indispensabili e dunque non fatene una discriminante per l'acquisto del dispositivo.


Il prezzo dell'hard disk esterno

arriva anche a 50 euro per quelli da 1 TB, ma il nostro consiglio è di buttarvi su quelli da 2, che, a trenta euro di più circa, offrono un bel po' di spazio in più e molta più tranquillità. Buone spese!

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail