Philips PicoPix PPX4835 e PPX4935, nuovi proiettori che puntano sulla portabilità

Due bei nuovi proiettori aggiornano la linea di proiettori Philips Picopix

philips-picopix-ppx4835-e-ppx4935.jpg

Philips ha aggiornato la linea di proiettori PicoPix presentando due bei modelli: parliamo, per la precisione, di PPX4835 e PPX4935, che hanno dalla loro parte non soltanto una buona resa in termini di prestazione ma anche una portabilità degna di nota, visto che è proprio su questa che Philips ha voluto puntare.

Pratici e portatili, Philips PPX4835 e PPX4935 sono basati su una tecnologia simile con risoluzione fino a 720p e DLP IntelliBright e con luminosità fino a 350 lumen: parliamo di dispositivi di fascia media, che hanno un prezzo però troppo elevato per ciò che offrono: Philips PPX4835 costa 599 euro, mentre PPX4935 arriva a 499.

Veniamo alle caratteristiche principali: PPX4835 è più per gli ambienti professionali, visto che, pur non avendo la connettività wireless, ha un'ora in più di autonomia, per un totale di tre, e può essere usato come PowerBank da 5mila 200 mAh. PicoPix PPX4935 è invece indirizzato al mondo dell'intrattenimento e permette di proiettare i contenuti di una microSD, di una memoria interna da 4 GB oppure, pensate, di Internet (è dotato di modulo WiFI).

Entrambi i proiettori sono compatibili con i dispositivi Android e iOS, con i quali comunicano tramite un'applicazione mobile: si tratta di idee molto interessanti, anche se - come dicevamo - il prezzo è molto alto e forse conviene aspettare periodi di sconti o promozioni varie.

  • shares
  • Mail