Quale mouse comprare e come scegliere il migliore, guida all'acquisto

Guida all'acquisto del mouse: ecco quali parametri prendere in considerazione per non sbagliare

mouse.jpg

Come scegliere il mouse e quale comprare? Come potremmo evitare di fare scelte sbagliate e di spendere troppo o troppo poco? Non siamo qui a consigliarvi il mouse migliore, ma semplicemente a suggerirvi i parametri che dovrebbero spingervi all'acquisto (ricordate sempre, comunque, che scegliere significa soddisfare in primo luogo le proprie esigenze: se vi serve un mouse per il gaming, è chiaro che non potrete spendere dieci euro e che quindi certi ragionamenti non potrete farli).

Veniamo subito al dunque:


  • Scegliere un buon mouse significa fare attenzione alla forma e al peso: un mouse più pesante, per esempio, è maggiormente preciso, mentre uno leggero è decisamente meno preciso, e la scelta, dunque, dipende dai lavori che dovrete fare. Stesso vale per la forma: i mouse si distinguono in base a come possono essere impugnati; le impugnature possono essere palm grip - tutto il palmo della mano è appoggiato sul mouse - e claw grip - vengono appoggiate solo le dita -; ricordate che esistono anche i mouse ergonomici, che vi consigliamo soprattutto se lavorate al PC.

  • Il sensore del mouse è un altro aspetto importante per la scelta: noi vi consigliamo quello laser, che garantisce una maggiore precisione ed è adatto per tutte le superfici, anche se potrebbe essere particolarmente sensibile alla polvere presente sulla scrivania.

  • Altro parametro da prendere in considerazione per la scelta del mouse è la connessione: RF o Bluetooth? I primi hanno un dongle - una piccola chiavetta, in pratica - per connettere il mouse al PC, mentre i secondi non hanno bisogno di alcun dongle, anche se possono essere usati solo con alcuni computer. Vi consigliamo i Bluetooth, visto che un buon PC dovrebbe essere compatibile con tutte le nuove tecnologie.


Se siete indecisi su quale mouse comprare, insomma, date un'occhiata alle specifiche tecniche proposte

, controllate il prezzo e ricordate che la qualità, fatta eccezione per sconti e offerte di vario tipo, si paga (non eccessivamente, certo, come invece vogliono farci credere).

  • shares
  • Mail