Come scegliere un PC fisso, guida a un acquisto consapevole del computer

Ecco i nostri consigli per acquistare un PC fisso in maniera consapevole e dunque senza sbagliare, soddisfacendo tutte le proprie esigenze

pc.jpg

In questo approfondimento vogliamo fornirvi delle indicazioni chiare su come scegliere un buon computer fisso, precisando subito che l'obiettivo non è dare consigli ad appassionati di gaming, poiché per i PC da gioco serve senz'altro un articolo a parte, e che non saremo eccessivamente tecnici, perché rendere le informazioni chiare (ma non banali) è alla base di una vostra scelta consapevole e di un acquisto conseguentemente soddisfacente.

Prima cosa da individuare sono le vostre esigenze: se vi serve il PC semplicemente per chattare e leggere qualche notizia, prendetene uno che costa poco e non impazzite neanche a scegliere questo o quest'altro terminale (è chiaro, tra l'altro, che non servirà neanche buttarsi su Samsung e altri marchi conosciuti: se volete spendere poco, non potete prendere un computer il cui costo dipende solo dal prestigio dell'azienda). Ma veniamo al dunque.

Acquistare un buon PC fisso significa anzitutto accertarsi della qualità della scheda madre: vi consigliamo di comprare un PC che abbia una scheda con slot liberi, poiché in futuro potreste aver bisogno di componenti aggiuntive ed è solo alla scheda madre che potrete collegarle. Preferite, a tal proposito, il formato ATX, che è anche abbastanza diffuso.

Scegliere un PC desktop sarà piuttosto facile se terrere presenti questi parametri:


  • Processore: gli Intel e gli AMD sono i migliori, almeno per il momento, ma il marchio non basta; ecco perché dovreste controllare sia i core sia la frequenza: non pensate di prendere un quad core con una frequenza bassa e di aver fatto un affare, poiché entrambi devono essere soddisfacenti. Per un buon PC fisso, il consiglio è di buttarvi su un quad core da 3.4 Ghz o superiori e di non scendere mai al di sotto dei 2. Vi consigliamo di dare un'occhiata alle classifiche dei vari processori stilate dalle aziende esperte del settore, perché, se è vero che la velocità conta, è altrettanto vero che non è l'unica variabile da prendere in considerazione.

  • Grande importanza ha pure la scheda video, la cui qualità incide sulla resa dei filmati e, chiaramente, su quella dei programmi di architettura, design e altro: un'ottima scheda video, insomma, serve soprattutto ai PC per il gaming e a chi usa il PC fisso per lavorare in certi settori. Anche in questo caso vi consigliamo di dare un'occhiata ai siti in cui sono messe a confronto le schede video per capire quale sia la migliore.

  • Non dovete lasciarvi sfuggire un'analisi accurata del comparto memoria: come vi abbiamo spiegato parlando della differenza tra RAM e ROM, è necessario che la prima sia molta e di qualità; una RAM da 3 GB non dovrebbe darvi alcun problema. Per quanto riguarda la memoria esterna, che serve essenzialmente per l'archiviazione, vi consigliamo ancora un Hard Disk in luogo delle SSD, che sono più veloci ma meno capienti (chiaramente un HDD capiente e non uno che punta al risparmio: qui trovate maggiori informazioni).

  • Ci sono altre caratteristiche da prendere in considerazione per l'acquisto di un buon computer fisso: presenza di una o più porte USB di ultima generazione, porte HDMI per il collegamento alla TV e, chiaramente, materiali usati (a tal proposito, vi consigliamo questa nostra classifica sui marchi di notebook da prendere in considerazione, perché potrebbe indicarvi la retta via anche per la scelta di un PC fisso).


Scegliere un PC desktop non è facile, ma non è neanche impossibile: occhio alle offerte online e ai vari Black Friday, Cyber Monday etc, perché potreste fare degli affaroni! Anche dopo aver letto questa guida e dopo aver capito tutti gli elementi da valutare, per di più, vi consigliamo comunque di leggere consigli e pareri di forum e utenti che magari hanno già acquistato il modello che vi interessa. Buone spese!

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail