Come scegliere la stampante laser o a inchiostro e quale comprare: i nostri consigli

I nostri consigli per l'acquisto di una stampante: quali sono i fattori da prendere in considerazione?

stampanti.jpg

Scegliere la stampante, che sia laser o a inchiostro, non è molto semplice, visto che sono tanti i fattori che dovete prendere in considerazione, e lo stesso vale - come vi abbia spiegato in quelle occasioni - per acquistare Personal Computer, televisori, tablet e così via. Vediamo subito cosa fare, allora, per non sbagliare nella scelta di una stampante:


  • Esigenze. Se dovete stampare due fogli e mezzo, non comprate una stampante a inchiostro, ma preferite una stampante laser, che costa di meno e va comunque bene per stampe in bianco e nero. Le stampanti a inchiostro, infatti, costano di più in termini di stampa (e non di acquisto iniziale) proprio perché, in linea di massima, assicurano una qualità migliore;

  • Costo. Il costo delle cartucce della stampante laser è maggiore rispetto a quelle delle stampanti a inchiostro, anche se queste ultime costano di più in termini di stampa. Tenetelo ben presente, perché oggi spendete poco ma domani spenderete senz'altro di più;

  • Velocità: controllate sempre che la stampante abbia un alto volume di stampa, perché è quest'ultimo che indica quanti documenti è in grado di stampare in un solo minuto;

  • Dimensioni dei fogli da stampare: se avete bisogno di stampare su vari tipi di supporti cartacei, vi conviene senz'altro pensare a una stampante con percorso carta di novanta gradi o superiore, poiché se questo numero è più basso la carta potrebbe incepparsi;

  • Qualità e risoluzione della stampa. Se dovete scegliere una stampante per foto o altro, occhio a che il dispositivo abbia tutto ciò di cui necessitate: alta risoluzione della stampa, colori speciali, schede per fotocamere digitali etc;

  • Varie ed eventuali: fanno una buona stampante anche la presenza di connessione in rete, la facilità con cui può essere utilizzata, la compatibilità estesa a tutti i sistemi operativi e una buona garanzia.


Come vedete, la scelta della stampante implica la conoscenza di un bel po' di parametri; il consiglio che vi diamo, però, è quello di pensare sempre alle vostre esigenze: non ha senso spendere 2mila euro per una stampante che non userete mai così come non ha senso spenderne 50 per una stampante che userete più della media. Per tutto il resto - ricordiamolo - ci sono gli store online.

Fonte foto | Pixabay.com

  • shares
  • Mail