HP ZBook Studio, una super-workstation con profilo da ultrabook

hp-zbook-studio.jpg

strong>HP ha da poco presentato, nel corso di un evento stampa tenutosi a New York, la nuova generazione di dispositivi appartenenti alla famiglia ZBook, una lineup di terminali, rivolta principalmente al segmento professionale, che tenta di tirare fuori il meglio dalle categorie degli ultrabook e delle workstation.

Il top di gamma tra i nuovi dispositivi è l'HP ZBook Studio una vera e propria “powerhouse”, racchiusa nel profilo snello e compatto di un portatile ultra-sottile. I compromessi non sono molti, né dal punto di vista della configurazione hardware né quanto a design: con uno spessore massimo di 18 millimetri ed un peso di circa 2 chili il ZBook Studio propone un display da 15,6 pollici (UHD o FHD) ed un processore quad-core Intel Xeon E3 o Core-i7, con l'opzione di una scheda video discreta NVIDIA Quadro M1000M.

  • Display: DreamColor 15,6 pollici Quad HD o Full HD
  • Processore: Intel Xeon E3 e Core i7 quad-core fino a 3.6GHz
  • Scheda video: Intel HD Graphics o NVIDIA Quadro M1000M
  • Memoria: RAM DDR4 finoa 32GB
  • Archiviazione: HP Z Turbo Drive G2 2x1TB, fino a 32GB ECC
  • I/O: 2x Thunderbolt 3, HDMI 1.4, 2xUSB 3.0, SD
  • Connettività: Gigabit Ethernet, 802.11ac WiFI, Bluetooth 4.0
  • Audio: Bang & Olufsen
  • Batteria: 64 Whr
  • Spessore: 18 millimetri
  • Peso: 2Kg
  • Alcune opzioni per CPU e GPU comprendono:

  • Intel Xeon E3-1545M v5 con Intel Iris Pro Graphics P580
  • Intel Xeon E3-1505M v5 con Intel HD graphics P530
  • Intel Core i7-6820HQ con Intel HD graphics 530
  • Intel Core i7-6700HQ con Intel HD graphics 530
  • HP comincerà la distribuzione nel corso di dicembre.

    Via | Liliputing

    • shares
    • Mail