Google, le consegne via drone partono nel 2017: l'annuncio è ufficiale

foto-droni-google.jpg

Google continua a fare passi da gigante nel mondo dei droni, anche se è ancora in ritardo rispetto a giganti come Amazon, che dovrebbe iniziare a spedire prossimamente, e Alibaba, che già spedisce da parecchio tempo in Cina; le ultimissime vogliono, comunque, che l'azienda potrà iniziare il suo recupero a partire dal 2017, quando i suoi primi droni potranno volare in cielo (anche al di sotto dei 152 metri) per effettuare consegne.

Non abbiamo ancora indicazioni precise sulla tempistica, ma è chiaro che Google dovrà prima avere il via libera della FAA, che - lo ricordiamo - dovrà pubblicare le nuove regole di volo sul territorio statunitense entro la fine del 2016. A questo, poi, dovete aggiungere che Google deve ancora realizzare un centro di controllo per i tragitti compiuti dai droni, visto che finora, pur avendo già lavorato su un prototipo per ben due anni, non ha ancora affrontato - questo, almeno, è ciò che sappiamo - tutte le problematiche annesse alle consegne via drone.

Ad annunciare che i servizi di Google per la consegna inizieranno nel 2017 è stato David Vos, capo di Project Wing: vi terremo aggiornati, anche perché pare che negli USA hanno intenzione di istituire un vero e proprio registro per i robot.

Via e fonte foto | Reuters

  • shares
  • Mail