Google Glass per sfidare l'autismo: in video il progetto Autism Glass

Il fatto che i Google Glass possano essere utilizzati anche per scopi nobili e di matrice scientifica non può che far onore a Google e, ovviamente, a tutti coloro che credono nel progetto e in un futuro migliore anche grazie alla tecnologia. Fatta questa doverosa promessa, passiamo a parlare subito di Autism Glass Project.

Si tratta di un importante progetto che l'Università di Standford stava rischiando di chiudere a causa della mancanza di fondi e che, invece, può proseguire grazie alla donazione di ben trentacinque Google Glass da parte di Google (circa 35mila dollari di valore) e un investimento di circa 379mila 408 dollari da parte di Pachard Foundation.

L'obiettivo di Autism Glass Project


video-google-glass.jpg
L'obiettivo Autism Glass Project è quello di identificare un'emozione attraverso l'analisi del viso

- esempio: il sorriso indica felicità - di ben cento pazienti; parliamo, per la precisione, di bambini autistici, che, se il progetto dovesse andare in porto, potrebbero ricevere grandi benefici usando i Google Glass nei loro processi di apprendimento e di ricezione delle informazioni esterne. Al momento, i dettagli sono questi e siamo sicuri che il video in apertura vi piacerà.

  • shares
  • Mail