RoboBee, insetto robot che vola e nuota: il video che non ti aspetti



Continua il lavoro su RoboBee, insetto robot frutto delle idee e del lavoro dell'Università di Harvard: si tratta - per la precisione - di un insetto capace di volare, che oggi ritorna protagonista delle news sulle ultime tecnologie per via di un'interessante novità.

RoboBee, infatti, ora è anche in grado di nuotare: il team di lavoro non ha apportato grosse novità a livello hardware, visto che l'unico cambiamento riguarda la frequenza con la quale RoboBee sbatte le ali; si è passati, infatti, da 120 Hz in aria a 9 Hz durante l'immersione: si vede tutto nel filmato in apertura, che in slow motion vi mostrerà come ha lavorato l'Università.

I problemi irrisolti di RoboBee


foto-robobee.jpg

Ci sono ancora due problemi da risolvere, purtroppo: la superficie dell'insetto è troppo poco spessa affinché possa immergersi; il secondo problema, riguarda la fase di emersione: le gocce restanti pesano troppo e cambiare subito la frequenza del battito d'ali non è affatto semplice. Staremo a vedere come interverrà il team dell'Università di Harvard.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: