Microsoft Surface Pro 4, 12 pollici e processore Skylake per il nuovo tablet Microsoft

surface-pro-4.png

Gli executive di Microsoft tornano di fronte al pubblico con una caterva di novità per gli spettatori della conferenza stampa organizzata a New York. Protagonisti, ovviamente, i nuovi dispositivi che ruotano attorno a Windows 10 come i nuovi smartphone Lumia e, ovviamente, un nuovo fiammante tablet Surface.

Il tablet di Microsoft arriva alla sua quarta generazione continuando naturalmente a puntare molto su performance di alto livello e caratteristiche dedicate alla produttività nel tentativo di eliminare il gap tra tablet e portatili ed offrire un'unica soluzione.

Ad una prima occhiata le differenze estetiche riconoscibili nel Surface Pro 4 rispetto al suo predecessore sono ben poche. Il design rimane praticamente invariato, compresi kickstand integrato e tastiera cover.

L'ampiezza del display è di 12,3 pollici, cosa che rende il Surface Pro 4 compatibile con gli accessori appartenenti alla generazione precedente. Quelli più aggiornati invece guadagnano nuove funzioni come lo scanner per le impronte digitali sulla tastiera ed una precisione aumentata per la penna capacitiva, dotata di 1024 livelli di pressione oltre che di un sistema di agganciamento magnetico.

Il Pro 4 fa uso di un processore Intel Skylake di 6^ generazione, accompagnato da 1TB di memoria interna e 16GB di RAM, che garantisce, stando a quanto asserito da Microsoft, performance superiori del 30% rispetto al Pro 3 e del 50% rispetto al MacBook Air di Apple.

Il nuovo Surface Pro 4 dovrebbe entrare in circolazione il 26 ottobre con un costo di partenza di 899 dollari.

  • shares
  • Mail