Stampa 3D: nel 2016 le cifre si impennano

I numeri attuali della stampa 3D non sono ancora quelli attesi, ma un forte vigore commerciale potrebbe giungere il prossimo anno.

stampa-3d.jpg

L'istituto americano Gartner ha condotto degli studi in relazione ai quali si può considerare ragionevole un positivo responso del mercato per la stampa 3D, che nel 2016 potrebbe crescere in modo vistoso.

Secondo le proiezioni, l'anno prossimo dovrebbero essere venduti ben più di 500 mila prodotti riservati alla clientela comune, con un incremento del 103% sulle vendite registrate nel 2015. Si tratta di un vero boom, anche se numeri ancora più importanti potrebbero giungere in un futuro non troppo lontano, per la valenza che questa tecnologia può avere in un ampio bacino di applicazioni, specie considerando i progressi in termini di qualità e prezzo che si stanno cominciando a vedere.

La crescita potrebbe raddoppiare ogni anno, fino a raggiungere quota 5,6 milioni di macchine piazzate nel 2019. Ciò che si immaginava da tempo oggi vola verso la realtà, con cifre davvero importanti.

Più volte ci siamo occupati del ventaglio di applicazione di questi gadget tecnologici, che riducono progressivamente i loro limiti, per conquistare fasce sempre più estese di utenti. La proliferazione dei modelli, la maggiore facilità d'uso e un più raffinata capacità esecutiva, oltre a tempi di lavoro sempre più stretti e a costi progressivamente più bassi, stanno rendendo più vivace la piazza. I numeri lo raccontano.

Via | Generation-nt.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail