Creato robot insetto che salta sull'acqua: ecco Strider

Un gruppo di ricercatori sudcoreani ha creato un robot Strider (o strider), il cui nome richiama - e non a caso - quello dei gerridi o insetti pattinatori: il robot, infatti, riproduce i loro stessi movimenti ed è stato studiato non per svolgere compiti utili agli esseri umani bensì per studiare il mondo animale.

I più esperti sapranno senz'altro che l'insetto pattinatore riesce a muoversi sull'acqua appogiando semplicemente le zampe medie e posteriori, dunque senza bagnare le altre parti del corpo e senza affondare; i ricercatori hanno ricreato questo tipo di movimento, applicandolo a un corpo robotico largo 2 centimetri e pesante 68 millimigrammi.

Come si muove il robot Strider?


strider.jpg

Per realizzare il robot, è stato usato del materiale idrofobico, necessario per respingere i liquidi, e un meccanismo che, innescato dal centro del corpo robotico, consente di imitare il movimento dei gerridi: tale sistema, pensate, permette all'unità di muoversi con una velocità pari a 1.6 m/s e fino a un'altezza di 142 millimetri.

Vi abbiamo detto quasi tutto su Strider: ora vi tocca guardare il video in alto. Resterete sbalorditi!

  • shares
  • Mail